Dal 1 luglio 2013, per quanto riguarda la produzione e distribuzione dei cosmetici, ci saranno nuove norme da rispettare.
Argomenti novità
Segnala questa pagina

Nuove norme sui cosmetici

Tags/parole chiave: cosmeticiregolamentosperimentazionesostanze nociveprodotti

Regolamento (CE) n. 1223/2009

cosmetici

Dal 1 luglio 2013, per quanto riguarda la produzione e distribuzione dei cosmetici, ci saranno nuove norme da rispettare. Il Regolamento (CE) n. 1223/2009 a cui si fa riferimento è stato modificato nei punti: articolo 15, paragrafi 1 e 2, articoli 14, 16, 31 e 32.

Le modifiche prevedono maggiori tutele e garanzie per il consumatore; in particolare sono stati intensificati i controlli sulla composizione e nell'etichettatura saranno riportati tutti gli ingredienti ben leggibili e visibili, inoltre è stato imposto il divieto della sperimentazione sugli animaliall'interno dell'Unione europea.

L'addetto al controllo sarà una persona designata all'interno della Comunità, questa persona garantirà la conformità dei prodotti, la protezione alla salute del consumatore e metterà a disposizione delle autorità competenti tutta la documentazione sui prodotti controllati in base al produttore/distributore e al numero di lotto.

Tutti i prodotti controllati se conformi al regolamento saranno distribuiti sui mercati, quelli che non risulteranno conformi saranno ritirati e inviati nuovamente al produttore.

Nel regolamento è riportato inoltre un elenco di sostanze e coloranti vietati in quanto classificate come sostanze cancerogene o tossiche.

Altra novità è l'informazione data al consumatore attraverso l'etichetta che per legge deve riportare:

  • il nome o la ragione sociale e l'indirizzo della persona    responsabile del prodotto;
  • il paese di origine dei prodotti importati;
  • il contenuto nominale al momento del confezionamento, espresso in    peso o in volume;
  • la data limite di utilizzo del prodotto cosmetico, stoccato in  condizioni adeguate;
  • le precauzioni per l'impiego, anche per i cosmetici di uso    professionale;
  • il numero del lotto di fabbricazione o il riferimento che permetta    di identificare il prodotto;
  • l'elenco degli ingredienti, ovvero qualsiasi sostanza o miscela usata intenzionalmente nel prodotto durante il processo di fabbricazione.

Per maggiori informazioni alleghiamo il Regolamento in formato pdf.

Beatrice Arcano Data pubblicazione: 13/06/2013 (18:02)
Ultimo aggiornamento: 13/06/2013 (18:20)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Benessere e salute
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
CNA Sede zonale Casarano Chi lavora con noi cresce.
Sede provvisoria: Viale Francesco Ferrari, 58 - 73042 Casarano Lecce
Si riceve per appuntamento Tel. +39 368.3413297
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Powered by Japigia.com 2009/2015
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***